fbpx
Assistenza
Consegna gratuita da 49 € di spesa
Visualizza carrello
Quando il cane mangia troppo in fretta: motivi e suggerimenti
25/02/2021

Quando il cane mangia troppo in fretta, oltre all'ingordigia potrebbero esserci altri motivi che lo spingono a consumare i suoi croccantini così in fretta.

Purtroppo questo comportamento non giova alla salute dell'animale, e potrebbe portare a conseguenze anche gravi.

É opportuno dunque capire quali siano le cause della voracità e intervenire per permettere al cane di mangiare tranquillamente.

Perchè il cane mangia troppo in fretta?

I motivi per cui il tuo amico peloso potrebbe mangiare troppo velocemente sono molteplici e possono dipendere dalle sue abitudini pregresse, così come dalla situazione in cui si trova mentre consuma il suo pasto.

La voracità nell'ingurgitare i croccantini potrebbe provenire dal fatto che quando era cucciolo, specie se membro di una cucciolata numerosa, doveva competere con fratellini e sorelline per arrivare alle mammelle della madre; infatti la capacità di arrivarci e di nutrirsi a sufficienza gioca un ruolo importantissimo per i cuccioli, e arriva ad essere in alcuni casi una questione di vita o di morte. Questa abitudine presa da così piccolo potrebbe essersela trascinata per anni.

La competizione però, nel caso in cui il cane sia figlio unico o con pochi fratelli, potrebbe derivare anche da un membro della sua nuova famiglia, e quindi se ad esempio convive con un altro cane e si sente minacciato dalla sua presenza.

Lo stesso vale se il tuo amico peloso è stato ospite di rifugi o canili e doveva in un certo senso farsi rispettare dagli altri cani nel momento del pasto.
Questo comportamento non deve per forza essere frutto di situazioni estreme o di sofferenza, ma può venire adottato semplicemente per l'abitudine di convivere con altri suoi simili.

Un altro motivo potrebbe essere la fame smisurata, e in questo caso è opportuno rivalutare le razioni giornaliere e, nel caso, aumentarne le quantità.

Il cane mangia troppo in fretta: i rischi

L'eccessiva voracità nell'ingerire croccantini, potrebbe portare il tuo amico a quattro zampe ad avere problemi di digestione, poiché l'organismo impiega più tempo a processare il cibo che non viene masticato a dovere e, se ci pensi, è la stessa cosa che accade anche agli esseri umani.

Inoltre, nutrirsi troppo velocemente può provocare flatulenza, accumulo di gas nello stomaco con conseguente distensione addominale e coliche. Anche se il cane vomita potrebbe essere a causa della deglutizione errata dei croccantini.

Questo problema non è assolutamente da sottovalutare, perché per alcune razze c'è il rischio anche della torsione gastrica, che porta a conseguenze ben più gravi, anche letali. Questa condizione necessita di una valutazione immediata da parte del veterinario, poiché senza tempestivo intervento medico, causa purtroppo la morte del cane.

Come non fare mangiare il cane troppo in fretta

É importante dunque fare prevenzione, evitando che il tuo fedele compagno possa svuotare la ciotola troppo velocemente, permettendogli di assaporare il pasto e tutelare, così, la sua salute.

Il primo rimedio è sicuramente lavorare sull'autocontrollo, per correggere l'atteggiamento scorretto. Bisogna cercare di mantenere il cane il più possibile calmo e rilassato, evitando di eccitarlo anche con il tono della voce e quindi è meglio richiamare la sua attenzione con voce pacata e chiedergli di mettersi seduto e porgergli la ciotola solo quando sarà tranquillo. In questo modo si instaura una buona abitudine quotidiana.

É necessario anche scegliere crocchette per cani della giusta dimensione, in proporzione alla bocca del tuo amichetto peloso. In questo modo non ingoierà velocemente le crocchette senza masticarle.

Portare via il cibo al cane mentre sta mangiando è controproducente, poiché il timore che qualcuno possa sottrargli il pasto lo rende nervoso e lo spinge a divorare il contenuto della ciotola con voracità.

Se si possiede più di un cane, si può provare a far mangiare gli animali separatamente, in stanze diverse, così da ridurre la competizione alimentare. Se si possiede un solo cane, un trucchetto potrebbe essere quello di spargere il contenuto della ciotola sul pavimento, in circa 4 metri quadrati.

In questo modo, il cane si deve spostare di qualche passo per ingerire il cibo, facendo passare del tempo tra un boccone e l'altro e attuando una ricerca olfattiva appagante per individuare quello che può avere tralasciato. Questa soluzione però è attuabile solo in spazi adeguati e con del cibo secco.

Esistono anche degli oggetti pratici che si possono utilizzare per permettere al tuo cane di mangiare più lentamente. Il primo è il Kong, un gioco educativo di forma conica, in caucciù naturale molto resistente.

Esso ha un grosso foro nella parte bassa, che permette di inserire al suo interno cibo di qualsiasi forma e consistenza. Ha anche un piccolo foro nella parte alta che impedisce di creare l'effetto “sottovuoto", evitando che la lingua del cane possa rimanere incastrata.

Una volta inserito il cibo al suo interno, il cane si deve impegnare a trovare una soluzione per farlo uscire.

Il secondo oggetto molto utile per questo problema è sicuramente la ciotola anti ingozzamento. Queste ciotole sono progettate appositamente per rallentare fisicamente l’assunzione di cibo, favorendone la masticazione.

Una speciale conformazione a blocchi e una superficie di fondo ruvida con punte e avvallamenti, infatti, rendono più difficile l’ingestione dell’alimento obbligando il cane a ritrovare la calma per capire come mangiare il cibo, riducendo così i rischi.

Preferiti Account Carrello