fbpx
Assistenza
Consegna gratuita da 49 € di spesa
Visualizza carrello
Coperte termiche e tappetini autoriscaldanti: quali sono le differenze e come sceglierli?
14/12/2020

L’inverno è il periodo dell’anno più rigido, quello più difficile da affrontare. Le giornate si fanno più corte, ci sono vari acciacchi stagionali, si è più assonnati e, inutile dirlo, fa decisamente molto freddo.

Tutte queste cose, tipiche della stagione invernale, non hanno conseguenze solo su di noi, ma ne risentono anche i nostri amici a quattro zampe, che in questo periodo dell’anno sono più sofferenti soprattutto a causa delle temperature che fino a gennaio inoltrato tendono ad abbassarsi sempre più.

In particolare, a risentirne maggiormente sono i cuccioli e gli animali più anziani che magari, durante questa stagione, possono vedere accentuati problemi di artrite e malanni vari.

Ma non ti preoccupare. Esistono infatti diversi accessori perfetti per salvaguardare la salute dei nostri beniamini facendoli sentire completamente a loro agio.

In particolare, stiamo parlando delle coperte termiche e dei tappetini autoriscaldanti, due accessori indispensabili per il comfort e la salute dei nostri pelosetti anche nelle giornate più fredde. Vediamo subito di cosa si tratta.

Cosa sono le coperte termiche?

Le coperte termiche sono indispensabili per proteggere i nostri animali dal freddo. In alcuni casi infatti, il pelo non è sufficiente nelle giornate più rigide e ciò può essere pericoloso soprattutto per cuccioli, cagnette e gattine in dolce attesa, animali malati o molto anziani.

Le coperte termiche sono accessori indispensabili in inverno, essendo realizzate in materiali caldi e isolanti come ad esempio la pelliccetta sintetica o il pile, e sono l’ideale per assicurarsi che il proprio cucciolo stia al caldo durante la notte o mentre riposa.

Il pile è un tessuto sintetico molto caldo, economico e semplice da lavare ma destinato agli interni, non essendo impermeabile. In commercio puoi trovare anche altri modelli, come quelli trapuntati in ciniglia o in similcamoscio, morbidi e caldi.

Le coperte termiche hanno una doppia funzione: quella di proteggere il cane o il gatto dal freddo e quella di evitare di sparpagliare i peli in giro per casa. Inoltre, sono prodotti igienici, essendo normalmente lavabili anche in lavatrice a basse temperature.

Come scegliere le coperte termiche?

Dipende dalla taglia del tuo animale, cane o gatto che sia. Le dimensioni più diffuse sono 80 x 60 cm e 90 x 70 cm, ma se il tuo cane o gatto è particolarmente piccolo allora ti assicuriamo che sarà facile trovarne di minori dimensioni.

Ti consigliamo però di considerare quanto spazio occupa normalmente il tuo beniamino quando si stende a ronfare, in modo che la copertina non sia troppo corta.

In generale, meglio prediligere una coperta più grande da piegare piuttosto che una copertina troppo piccola, così che possa diventare davvero l’accessorio prediletto per le nanne del tuo animaletto.

Tappetini autoriscaldanti, di cosa si tratta?

Altra opzione sono i tappetini autoriscaldanti, che hanno la funzione di rilasciare il giusto calore per il massimo comfort del tuo cucciolo durante il sonno.

In commercio ne esistono di diversi tipi differenti tra loro. La scelta dipende dalle necessità dell’animale domestico, dalla sua grandezza e dalla sua sensibilità al freddo.

In generale possiamo dire che esistono due tipologie di tappetini autoriscaldanti: quelli elettrici e quelli senza fili. Nel primo caso si riscalda per mezzo della corrente elettrica, nel secondo caso il calore viene mantenuto stabile, anche per ore, grazie ai materiali termoisolanti con cui vengono prodotti.

Come scegliere i tappetini autoriscaldanti?

Dipende dai casi. Sicuramente quelli senza fili sono più pratici per numerose ragioni. Non avendo bisogno di elettricità, possono essere trasportati durante i viaggi, magari per far fronte al freddo della macchina, o possono essere posizionati tranquillamente all’esterno, durante le primavera, nel caso in cui avessi un terrazzo coperto e al tuo cucciolo piacesse passare tempo all’aria aperta.

Inoltre, rispetto ai tappetini autoriscaldanti elettrici, quelli senza fili sono più facili da lavare. Non bisogna però sottovalutare i tappetini elettrici: questi sono sistemi totalmente sicuri e a prova di “morso”.

Il cavo viene rivestito da materiale resistente ai morsi, motivo per cui, se non hai un cucciolo troppo irrequieto, può essere la soluzione adatta, soprattutto se il tuo cane è anziano.

I tappetini elettrici presentano inoltre una funzione di spegnimento automatico una volta arrivati a una certa temperatura, così da non surriscaldarsi, e alcuni offrono anche la possibilità di regolare il termostato. Insomma, la scelta dipende soprattutto dal tuo beniamino e dal contesto in cui si trova.

Dove posizionare le coperte termiche e i tappetini autoriscaldanti?

I tappeti autoriscaldanti e le coperte termiche sono molto semplici da posizionare. I tappetini, pratici e funzionali, possono essere posizionati all’interno o all’esterno (se su un terrazzo coperto).

Il dove dipende dalle abitudini del tuo cane o gatto. Inoltre, se hai scelto un tappetino elettrico, allora ti servirà una presa, dunque sarà meglio posizionare il tappetino in casa, così da mantenere il tappetino lontano da pioggia e umidità.

Se il tuo pelosetto tende a mordicchiare i cavi, prova a collocare i cavi all’interno di un tubo in PVC. Volendo, il tappetino, come la coperta, può essere sistemato nella cuccia o sul pavimento, cercando di mantenere l’animale lontano dalla piastra elettrica.

Per quanto riguarda le coperte termiche, la posizione dipende dalle preferenze del cucciolo. La coperta può essere infatti sistemata in ogni angolo della casa, possibilmente nel posto del cuore del tuo Fufi.

In genere si preferisce collocare le coperte termiche su divani, poltrone e cucce, nonostante il fatto che la funzione delle coperte termiche sia quella di isolare il cucciolo dal freddo del pavimento trattenendone il calore corporeo.

Riassumendo, potremmo dire che le coperte termiche sono più indicate su una superficie morbida e accogliente, mentre i tappetini autoriscaldanti vanno bene anche sul pavimento, anche se, come abbiamo già visto, la posizione dipende da molte varianti.

Il consiglio che possiamo darti è quello di valutare con attenzione quali siano le necessità del tuo cucciolo e dove gli piaccia mettersi per riposare. Insieme troverete sicuramente la posizione più adatta!

Preferiti Account Carrello