€ 14,00
iva inclusa

Caratteristiche tecniche

Dimensioni: 50 mis.

Sera Fosfati Test


Disponibilità: ultimi pezzi Spedizione: 2/3 giorni


Sera Fosfati Test PO4

In natura in acque non inquinate il contenuto di fosfati non supera 1,0 mg/l. Nell'acquario o nel laghetto però possiamo arrivare a 10,0 mg/l e più. Questo è dovuto ad un numero eccessivo di pesci (i loro escrementi ed il cibo), a mangimi con un alto contenuto di fosfati e a concimi che contengono fosfati. Molti fosfati in combinazione con alti valori di nitrati determinano una crescita eccessiva di alghe. Per questo motivo dovete controllare regolarmente il contenuto di fosfati e nitrati nel vostro acquario o nel vostro laghetto ornamentale. Una concentrazione troppo alta di fosfati (nell'acquario d'acqua dolce e nel laghetto dev'essere inferiore a 1,0 mg/l, nell'acquario marino inferiore a 0,1 mg/l) si abbassa con regolari cambi d'acqua (settimanali in ragione del 10-30% della capacità totale) e/o con l'introduzione di piante a crescita veloce o nell'acquario d'acqua dolce con il Sera Phosvec secondo le istruzioni per l'uso.

Altri dettagli

Istruzioni per l'uso:
Agitare bene i reagenti prima di utilizzarli.
1. La provetta pulita si sciacqua più volte con l'acqua da controllare e la si riempie fino al segno dei 20 ml. E' importante asciugare la provetta esternamente.
2. Aggiungete 6 gocce del reagente 1 e agitate leggermente.
3. Aggiungete 6 gocce del reagente 2 e agitate leggermente.
4. Aggiungete un cucchiaino (allegato alla confezione) raso del reagente 3, chiudete la provetta con il coperchietto e agitate brevemente. Togliete il coperchietto.
5. I colori vanno confrontati dopo esattamente 5 minuti, mettendo la provetta sulla scala cromatica e guardando i colori dall'alto alla luce del giorno ma non sotto il sole diretto.
6. Se l'esame non rivela nessuna colorazione bluastra si tratta di un'acqua priva di fosfati. Se la colorazione fosse blu scuro, l'acqua in esame contiene una concentrazione di fosfati superiore a 2,0 mg/l. E' necessario ripetere il test con una diluizione maggiore dell'acqua da esaminare. Questo sarà necessario anche nel caso la colorazione propria dell'acqua non permettesse una determinazione chiara del colore.
7. Per fare ciò la provetta pulita si sciacqua più volte con l'acqua da controllare e la si riempie poi fino al segno dei 10 ml aggiungendo, per arrivare ai 20 ml, acqua distillata. Come acqua distillata possono essere utilizzati solo il Sera Dest o acqua distillata acquistata in farmacia. L'acqua distillata dei supermercati, quella per il ferro da stiro o per le batterie non è adatta. Eseguite poi la misurazione come descritto ai punti 2, 3 e 4.
8. Il colore ottenuto con questa misurazione va confrontato nuovamente con la scala colorimetrica. Fate attenzione a leggere il valore nella riga "10 ml + 10 ml"!
9. Se anche adesso la colorazione dell'acqua nella provetta fosse di un blu scuro significa che il valore dei fosfati è di 4,0 mg/l o più. E' opportuno ripetere la misurazione utilizzando 5 ml di acqua da esaminare + 15 ml di acqua dest. e se non fosse ancora sufficientemente diluito, si ripete la prova con 2 ml + 18 ml di acqua dest. E' importante leggere i valori nelle corrispondenti righe; in questo modo possono essere rilevati valori fino a 20,0 mg/l.
10. Pulizia: prima e dopo ogni test è necessario pulire la provetta accuratamente con acqua del rubinetto.
Attenzione: la provetta diventa opaca se i reagenti vengono lasciati oltre il dovuto nella provetta.

Il reagente va conservato in luogo fresco e buio.
Dopo l'utilizzo è importante richiudere i flaconcini accuratamente, facendo attenzione a non scambiarne i tappini.

Conservare in luogo inaccessibile a bambini ed animali domestici!

Contenuto: 2 flaconcini da 15 ml con contagocce con i reagenti 1 e 2, tubetto con reagente 3, cucchiaino dosatore, provetta graduata da 20 ml, scala cromatica.