Lacrimazione eccessiva e lacrime di "ruggine"

Vogliamo oggi trattare un argomento di interesse comune ai cani e ai gatti, ovvero la lacrimazione eccessiva. Questo stato è noto anche con il nome di epifora. L’epifora altro non è che una patologia che si manifesta a causa di una lacrimazione eccessiva e che induce ad un prolasso della ghiandola lacrimale. Le lacrime contengono al loro interno delle sostanze così dette “enzimi”, che fuoriuscendo hanno la capacità di sciogliere il colore del pelo rendendolo marroncino come la ruggine. Da qui sono note le famose lacrime di “ruggine” tipiche ed esempio dei persiani o dei cani a pelo bianco come i barboncini, i maltesi e i bolognesi. Tutte le razze di cani e di gatti possono essere soggetti a questo problema, ma risulta essere più evidente nelle razze qui sopra elencate. L’epifora dicevamo, è provocata quindi dal dotto naso lacrimale che non riesce a contenere le lacrime, facendole così spurgare all’esterno. Questa è la causa più comune tra i nostri amici Pets. E’ chiaramente necessario e doveroso sottoporre a visita veterinaria il vostro amico a quattro zampe prima di giungere a qualsiasi conclusione perché il problema potrebbe essere di altra natura e riguardare patologie o infiammazioni che necessitano di interventi e cure più specifiche e mirate.

Ritornando al nostro argomento principale l’epifora, oltre ad avere una colorazione che macchia il pelo, può causare cattivi odori a causa della prolificazione di batteri e miceti. Perciò ora ci chiediamo come possiamo contrastare questo fastidioso problema? Come prima cosa è sempre caldamente consigliato di far visitare il cane o il gatto da un esperto veterinario. Una volta appurato che di epifora si tratta, sarà necessario curare l’alimentazione del nostro piccolo amico a quattro zampe. Un’alimentazione corretta è alla base della salute dei nostri pets. Un’alimentazione troppo ricca di proteine favorisce l’aumento di lacrimazione, sarà quindi necessario puntare su alimenti meno carichi di proteine, come alimenti monoproteici a base di pesce un valido aiuto per contrastare il problema. Ed infine la pulizia quotidiana degli occhi del vostro pets con prodotti specifici, adatti alla cura oculare dei vostri amici a quattro zampe

Vediamo un po’ più da vicino questi prodotti che ci aiuteranno con il nostro compito: abbiamo detergenti liquidi facili da utilizzare, basterà un semplice batuffolo di cotone imbevuto del liquido e passato poi nel contorno occh, come: IryPlus di ICF a base di hamamelis e camomilla. Oppure la Lozione Puliza Occhi Cane a base di hamamelis, malva e olio d’oliva e Lozione Pulizia occhi gatto a base di Aloe, Malva e Tilia entrambe di casa Ingenya. Orme Naturali invece propone una lozione tutta naturale a base di hamamelis, camomilla, tiglio e rosa gallica. Poi troviamo le salviette Oculvet di Innovet già imbevute a base di Adelmidrol, estratti vegetali e acido Jaluronico. Ed infine abbiamo prodotti come Diamond Eye che altro non è che una lozione professionale made in England che assicura la rimozione di macchie marroncine del contorno occhi e Hybrid un integratore che aiuterà a ristabilire, grazie alla Spirulina, il corretto ph nelle ghiadole lacrimali e salivari e a rinforzare il sistema immunitario, aiutando a contrastare i processi infiammatori.



12/07/2017

In relazione alla notizia che hai letto, ti consigliamo i seguenti prodotti
News

Il problema dell'eccessiva lacrimazione è spesso sottovalutato. Troverete qui qualche utile consiglio per contrastare il problema.