Il trasporto di animali in auto secondo il codice stradale

Oggi vorremmo parlare di un argomento importantissimo ed attualissimo, come il trasporto degli animali in macchina.

Inziamo a vedere cosa dice la legge del nuovo codice della strada:

 

Art. 169 del nuovo codice della strada - Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore


“(…) È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.” 

"(...) 10. Chiunque viola le altre disposizioni di cui al presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 84 a euro 335."

 

Questa legge ci invita pertando a non tenere in braccio l'animale quando si è alla guida del veicolo o tenerlo libero all'interno dell'abitacolo, perchè potrebbe intralciare la guida e provocare serie conseguenze. Non solo conseguenze di tipo monetario come può essere la sanzione, ma anche conseguenze fisiche ben più gravi a se stessi o a terzi, in caso di incidente, e nella maggioranza dei casi ai vostri piccoli amici a 4 zampe.

Questo perchè in caso di brusche frenate o manovre d'emergenza l'equilibrio dell'animale verrebbe a mancare provocandone la caduta, ciò potrebbe comportarne la frattura di arti o nei casi peggiori anche la morte.

E se come dice il detto che: "prevenire è meglio che curare" è vero, sarà opportuno munirisi di appositi strumenti che ci evitino tutto questo. 

 

Noi consigliamo diverse soluzioni a seconda delle esigenze dei singoli casi, come:  

 

  • appositi guinzagli/cinture di sicurezza: questo sistema permette al vostro amico a quattro zampe di stare comodamente seduto sul sedile posteriore del veicolo allacciato a questa cintura di sicurezza, consigliamo l'uso della pettorina e non del collare perchè in caso di brusca frenata il collare potrebbe danneggiare il collo del cane;
  • trasportini: uno dei metodi classici per il trasporto dell'animale in macchina. Il trasportino preso di una misura adeguata alla stazza dell'animale gli permetterà di sentirsi maggiormente stabile durante il viaggio;
  • divisori in rete o in acciaio: altro metodo molto usato è il divisorio che separa lo spazio destinato all'animale da quello di guida. Così il cane potrà avere libertà di movimento ma allo stesso tempo non potrà in alcun modo disturbare ed intralciare il guidatore.
     

Qui sotto troverete alcuni prodotti da noi suggeriti per ogni singola tipologia elencata qui sopra.
  



22/01/2013

In relazione alla notizia che hai letto, ti consigliamo i seguenti prodotti
News

Con la Rubrica "Il trasporto di animali in auto secondo il codice stradale" vorremmo consigliare il giusto comportamento da tenere per evitare di contravvenire al codice stradale.