Cinque nuovi romanzi nella libreria di Pet Paradise

«Se il Paradiso esiste è giusto che sia popolato di animali. Ve lo immaginate un Eden senza il canto degli uccelli, il garrire delle rondini, il belare delle caprette e l’apparire del buffo e curioso musetto di un coniglio? Di sicuro nel mio Paradiso ideale non possono non echeggiare miagolii da ogni angolo. Il festoso abbaiare di cani che giocano finalmente sereni». 
 
Scriveva così, qualche anno fa, Giorgio Celli: etologo, entomologo, scrittore e conduttore televisivo veronese scomparso nel 2011 all’età di 76 anni. Celli, autore di numerosi libri di narrativa, di poesia, di saggistica e di teatro, molti dei quali aventi come protagonisti proprio gli animali, è uno dei tanti acclamati autori presenti con le loro opere nella fornitissima libreria di Pet Paradise.
 
Il negozio, infatti, oltre a mettere a disposizione dei propri clienti cibi, prodotti e accessori per animali, suggerisce una serie di pubblicazioni che aiutano ad avvicinarci di più, talvolta con simpatia come con i romanzi di cui vi parleremo tra poco, al mondo pet.
 
In questi giorni sono stati aggiunti tre titoli di Giorgio Celli, Il gatto del ristorante cinese (2007), Il gatto del Rettore (2008) e il Gatto allo specchio (2011), che accompagnano altre due pubblicazioni, la prima di Claudia Salvatori dal titolo La donna che gioca con i gatti (2007), e la seconda di Stefania Conte dal titolo La gatta che vedeva le streghe (2013). Tutti e cinque i romanzi, che hanno ovviamente come filo conduttore un protagonista felino, sono di Morganti editori e il prezzo di vendita oscilla dai 12 ai 17 euro.


13/02/2014

News

Il negozio, oltre a mettere a disposizione dei propri clienti cibi, prodotti e accessori per animali, suggerisce ..